DigitalOcean, un eccezionale servizio di Cloud Hosting, da provare! Inoltre, suggerendolo puoi guadagnare :)

mercoledì 20 maggio 2009

Formattare un disco con Ubuntu Linux

Ecco una breve guida su come formattare dischi con Ubuntu Linux

- Creare una partizione

Per creare una partizione utilizzare il comando fdisk oppure il tool visuale qtparted. Da terminale digitare:
sudo fdisk /dev/sdX
(dove X è la lettara del tuo disco che hai identificato prima). Premendo “m” otterrai il menu (”d” e’ per cancellare le partizioni “n” per aggiungerle). Es.: sudo fdisk /dev/sdb
Una volta sistemate le partizioni, puoi farne una unica se e’ un disco di “repository”, oppure più di una. Ora possiamo procedere con la formattazione, ovvero la creazione del filesystem.
Prima di fare questo, devi stabilire se il disco, la chiavetta il pen-drive usb deve essere utilizzato solo con Linux oppure con Windows e Linux.

- Creazione del Filesystem per utilizzo con Linux
Da terminale digitare:
sudo mkfs.etx2 /dev/
(o mkfs.ext3 se vuoi usare il journaling o anche mkfs.reiserfs). Es.: sudo mkfs.ext2 /dev/sdb1

- Creazione del Filesystem per utilizzo con Linux e Windows

Da terminale digitare:
mkfs.vfat /dev/
Ubuntu ora dovrebbe in automatico riconoscere il nuovo disco e mostrarti un’icona sul Desktop. Se questo non dovesse accadere, basterà “montare” manualmente il disco dalla shell con il comando mount.

Es.: sudo mount -t ext2| /dev/sdb1 /mnt/

o

Es.: sudo mount -t vfat /dev/sdb1 /mnt/


Nessun commento:

Posta un commento

DigitalOcean, un eccezionale servizio di Cloud Hosting, da provare! Inoltre, suggerendolo puoi guadagnare :)

Cerca su Wiki

Cerca su Google

Cerca nel Blog con Google