DigitalOcean, un eccezionale servizio di Cloud Hosting, da provare! Inoltre, suggerendolo puoi guadagnare :)

giovedì 27 aprile 2017

Unable to install Certbot

Error on installing Certbot for Lets Encrypt

# apt-get install -t jessie-backports certbot python-certbot-apache Reading package lists... Done E: The value 'jessie-backports' is invalid for APT::Default-Release as such a release is not available in the sources

Solution:
You should first enable backports, see https://backports.debian.org/Instructions
http://guide.debianizzati.org/index.php/Il_repository_Backports

martedì 29 novembre 2016

Recupero dati da scheda micro SD, e non solo...

Se devi recuperare dei file cancellati da un hard disk, una chiavetta USB o una scheda SD, ti consiglio vivamente di rivolgerti a PhotoRec. Si tratta di un software gratuito e open source che permette di recuperare moltissimi tipi di file – immagini, video, documenti ecc. – in pochi click. È compatibile con tutti i principali sistemi operativi per computer: Windows, macOS e Linux. Viene fornito in coppia con TestDisk, un altro software gratuito che permette di recuperare le partizioni perse e di rendere avviabili i dischi che non lo sono più: è molto efficace, ma al momento non dovrebbe servirti.

Per scaricare PhotoRec, collegati al sito del programma e clicca sulla voce corrispondente al sistema operativo installato sul tuo PC (scegli ”Windows” indipendentemente se usi una versione di Windows a 32 o 64 bit). Al termine del download, apri l’archivio zip che contiene PhotoRec e TestDisk, estraine il contenuto in una cartella di tua scelta e avvia l’eseguibile qphotorec_win.exe.

Nella finestra che si apre, espandi il menu a tendina collocato in alto e scegli l’unità relativa al dispositivo da cui intendi recuperare i dati. Clicca quindi sulla voce corrispondente alla partizione principale del drive e clicca sul pulsante File Formats per selezionare le tipologie di file che vuoi recuperare (meno tipologie di file selezioni, minore sarà il tempo impiegato dal software per svolgere il suo lavoro).

Successivamente, metti il segno di spunta accanto alle opzioni Whole e FAT/NTFS/HFS+/ReiserFS, fai click sul pulsante Browse e seleziona la cartella in cui PhotoRec deve salvare i file che riesce a recuperare. Per concludere, clicca sul pulsante Search e attendi che venga completato il recupero dei file cancellati, i quali verranno salvati automaticamente nella cartella selezionata.

giovedì 8 settembre 2016

ripristino MySQL corrotto

Per ripristinare una istanza di MySQL corrotta ho dovuto fare nel seguente modo:

  1. Se non è disponibile un dump dei dati, cercare di fare avviare il servizio di MySQL
    1. Se non si avvia, modificare my.cnf aggiungendo innodb_force_recovery = 6, sotto [mysqld], partendo da un valore basso fino ad un massimo di 6
    2. Eseguire il dump di tutto: mysqldump --force --compress --triggers --routines --create-options -uUSERNAME -pPASSWORD --all-databases > /backup/dump.sql
    3. Fermare il database: mysqladmin -uUSERNAME -pPASSWORD shutdown
    4. Rimuovere tutti i file dalla directory dei dati: rm -rf /path/dati/
    5. Ricreare la directory dei dati con permessi 755 ed owner mysql:mysql
  2. Inizializzare il database col comando shell#: mysqld --initialize
  3. Avviare il servizio senza il controllo credenziali: mysqld --skip-grant-tables
  4. Importare i dati col comando shell#: mysql -uroot --compress -p < /backup/dump.sql
  5. Modificare la password di root
    1. # mysql -uroot mysql
    2. $mysql> UPDATE user SET Password=PASSWORD('my_password') WHERE user='root';  oppure se non funziona...
    3. UPDATE user SET authentication_string=password('my_password') WHERE user='root';
    4. $mysql> FLUSH PRIVILEGES;
  6. Riavviare il servizio: service mysql restart

mercoledì 1 giugno 2016

Resize partition in Debian

How to resize partition to full disk size

umount /dev/vdb1
cgdisk /dev/vdb
- remove partiton
- create a new partition
partprobe
resize2fs /dev/vdb1

If cgdisk is not installed
apt-get install gdisk

martedì 10 maggio 2016

Viv - incredible next gen AI assistant


venerdì 6 maggio 2016

Install SSL Certificate on Apache for Debian

Prerequisites
OpenSSL installed and updated (should be installed by default)
apt-get update 
apt-get upgrade openssl
Apache will be our HTTPS server. To install it, run the following:
apt-get install apache2
Enable the Apache SSL module
a2enmod ssl
The default Apache website comes with a useful template for enabling SSL, so we will activate the default website now
a2ensite default-ssl
Configure Apache to Use SSL

Edit server configuration file
nano /etc/apache2/sites-enabled/default-ssl.conf
Locate the section that begins with <VirtualHost _default_:443>.
Add a line with your server name directy below the ServerAdmin email line. This can be your domain name or IP address:
ServerAdmin webmaster@localhost 
ServerName example.com:443
Find the following two lines, and update the paths to match the locations of the certificate and key. If you purchased a certificate or generated your certificate elsewhere, make sure the paths here match the actual locations of your certificate and key:
SSLCertificateFile /etc/apache2/ssl/apache.crt 
SSLCertificateKeyFile /etc/apache2/ssl/apache.key
Restart Apache to put these changes into effect
service apache2 restart

mercoledì 16 marzo 2016

Prestashop friendly url

Problemi con i friendly url di Prestashop? Se il webserver è Apache2 fare come segue...

Abilitare il modulo mod_rewrite:
a2enmod rewrite
Modificare il file 000-default.conf:
nano /etc/apache2/sites-enabled/000-default.conf
Nel blocco  alla riga 1 inserire:
 <Directory /var/www/html>  
         Options Indexes FollowSymLinks MultiViews  
         AllowOverride All  
         Order allow,deny  
         allow from all  
 </Directory>  

Riavviare Apache:
service apache2 restart
DigitalOcean, un eccezionale servizio di Cloud Hosting, da provare! Inoltre, suggerendolo puoi guadagnare :)

Cerca su Wiki

Cerca su Google

Cerca nel Blog con Google