DigitalOcean, un eccezionale servizio di Cloud Hosting, da provare! Inoltre, suggerendolo puoi guadagnare :)

venerdì 23 gennaio 2015

Microsoft HoloLens: realtà aumentata e ologrammi nel futuro del computer

Microsoft ha svelato un futuristico accessorio che riuscirà a competere con Google Glass e Oculus Rift. Rivolto sia all'utente occasionale che al gamer, HoloLens è il primo computer olografico indipendente al mondo. Nell'evento di presentazione di Microsoft Windows 10 si è parlato anche del futuro del computer, in un'era in cui diventa sempre più personal. A questo proposito, Microsoft ha mostrato HoloLens, quello che definisce come il primo computer olografico indipendente al mondo.
Windows Holographic

HoloLens è un casco per la realtà aumentata in cui l'ambiente circostante prende vita grazie a tutta una serie di API che Microsoft chiama Windows Holographic. Abbinando i sensori e microchip del visore (fra cui la Holographic Processing Unit, non meglio definita) che sta al centro del sistema, alle tecnologie software permesse dalle nuove API, l'utente può interagire con elementi tridimensionali ricreati nello spazio circostante.
HoloLens

Quando indosserà HoloLens, o qualsiasi casco compatibile con le tecnologie Windows Holographic, l'utente si troverà all'interno di uno spazio virtuale che fa anche da "interfaccia operativa". I vari elementi, definiti ologrammi, sono anche applicazioni Windows universali (e viceversa) che gli stessi sviluppatori possono abilitare al poco convenzionale ambiente di lavoro. HoloLens funziona in maniera indipendente, caratteristica su cui Microsoft ha battuto molto in fase di presentazione: non deve essere collegato al PC o allo smartphone e non ha bisogno di alcun cavo. Va semplicemente indossato.

Nessun commento:

Posta un commento

DigitalOcean, un eccezionale servizio di Cloud Hosting, da provare! Inoltre, suggerendolo puoi guadagnare :)

Cerca su Wiki

Cerca su Google

Cerca nel Blog con Google